Un poemetto sonoro sotto la luna piena: Calséti

    Continuano gli appuntamenti organizzati da CartaCarbone in occasione dei pleniluni e, dopo il tutto esaurito di Luglio, l’appuntamento si rinnova Mercoledì 14 Agosto alle ore 20:45, nei freschi spazi della Chiesa di San Gregorio a Treviso con “Un poemetto sonoro sotto la luna piena: Calséti”, di e con Francesco Crosato, e con le improvvisazioni musicali di Renzo Busato.

    Questa volta sarà una serata all’insegna del dialetto trevigiano con un’arguta e sagace operetta che vedrà protagonisti due calzini spaiati: tra parole e musica venate di umorismo, comicità e un pizzico di malinconia, assisterete ad un parallelismo semplice, ma efficace tra calzini e uomini, ispirato alla più prosaica quotidianità.

    La serata è ad ingresso libero, 90 i posti disponibili. 


    Francesco Crosato | Treviso, 1955 | Laureato in filosofia all’Università Ca’ Foscari di Venezia, ha insegnato italiano e storia presso le scuole superiori, fino al 2018. Ha pubblicato una prima raccolta di poesie nel 1994 (Cos’hai che non parli? Ensemble ’900), una silloge in dialetto trevigiano nel 2000 (S’ciantìzi, Longo Editore Ravenna), un’opera per il teatro, sempre in dialetto, nel 2004 (No’ solo nonsolo, Edizioni Antilia), una raccolta di fiabe nel 2011 (Ometti neri in camera, Kellermann Editore) ed ancora una raccolta di poesie nel 2018 (Sottocosta, Damocle Edizioni). Vari i riconoscimenti: nel 1986 premiato al Concorso di poesia “Lodi Città di Ada Negri”, nel 2009 vincitore del Premio “Mario Luzi”, organizzato dal Clan Verdurin di S.Pietro di Feletto di Treviso, nel 2011, il “Premio Istrana” e nel 2018 finalista al Premio “Giuseppe Malattia della Vallata” di Barcis. Ha collaborato con vari artisti – tra gli altri Licata, Celiberti, De Martin, De Bei, Santorossi, Brancher, Bellotto – realizzando cataloghi d’arte.

    Renzo Busato | Si è avvicinato alla musica in vari contesti, dal Rock al Blues e alla medioevale, approdando alla fine al jazz, passione coltivata e perfezionata attraverso corsi e seminari, tra cui quello con Giorgio Gaslini, Jerry Bergonzi e Michael Brecker. Ha suonato con musicisti come Jay Rodriguez, Francesco Bearzatti, Maurizio Caldura, Tony Scott, David Boato, Alberto Negroni, partecipando a diversi progetti musicali in ambito pop internazionale.

    Condividi l'articolo