Primizie poetiche a CartaCarbone

    Un luogo incantevole, a pochi passi dal centro: il Vivaio Priola, in via delle Acquette a Treviso, con i colori e i suoi profumi accoglie SABATO 9 GIUGNO ALLE ORE 11 la prima uscita pubblica di FIORITURE, la nuova silloge poetica della trevigiana Violante Vibora, che segue a distanza di tre anni la prima opera, Lo sciamano ha i piedi nudi. Dalla prefazione: “Entrare nella poesia di Violante Vibora significa togliersi le scarpe in un prato estivo, appoggiare le piante dei piedi sulla terra, sentire il solleticare delle erbe dure, delle formiche; lasciare andare la testa e inebriarsi dei grilli, delle cicale, dei galli in lontananza, degli usignoli, dei merli e di tutta la popolazione di uccelli che —inconsapevole a noi- popola gli alberi, le siepi, i giardini, i prati.” Un luogo speciale per una scrittura poetica intensa e originale.

    L’evento è organizzato da CartaCarbone festival.

    Presenta Silvia Battistella, accompagna con la fisarmonica Silvano Borin, leggono Carla Brisolin, Mariangela Carlesso, Renata Ferrante.

    Violante Vibora (1962) vive a San Biagio di TV. Si è occupata di arte, pittura, tessitura. Ha pubblicato alcuni testi poetici su riviste specializzate. Del 2015 è la raccolta Lo sciamano ha i piedi nudi, Europa Edizioni

    Nel 2016 partecipa al progetto POSTER di Carta Carbone con un Juke box poetico di 90 testi-tarocchi.

    Questa è la sua seconda silloge.

     

    Il nostro consiglio: parcheggio in piazza Martiri Belfiore, o davanti alla Palestra. Preferibilmente usate Google Maps