Alberto Toso Fei

Alberto Toso Fei

Alberto Toso Fei

    Appassionato di storia veneziana, discende da una antica famiglia di vetrai di Murano. Scrive libri sulla storia segreta delle città più belle d’Italia, tra curiosità e mistero, aneddotica e leggenda, recuperando il patrimonio della tradizione orale.
    I più recenti, editi da Studio LT2, sono Misteri di Roma, Misteri di Venezia e I segreti del Canal Grande. I primi due sono dotati di codici QR utilizzando i quali l’autore “esce” dalle pagine del libro per raccontare direttamente le storie nel luoghi in cui presero vita. Altri suoi titoli sono Il mistero della donna vestita di nero, Un sacrificio di sangue, Leggende veneziane e storie di fantasmi, Venezia enigma (Premio Gambrinus-Mazzotti 2005), Misteri della laguna e racconti di Streghe, Forse non tutti sanno che a Venezia, La Venezia segreta dei dogi, I tesori nascosti di Venezia, I luoghi e i racconti più strani di Venezia.
    Nel 2007, con Shaul Bassi, docente di letteratura Post Coloniale all’Università Ca’ Foscari di Venezia, ha dato alle stampe Shakespeare in Venice, un libro-guida con quaranta luoghi della Serenissima vista con gli occhi di Otello e di Shylock. Nel 2008 ha realizzato due libri-gioco su Venezia e Roma, editi da Log607, dando vita a una saga che va sotto il titolo di The Ruyi: si tratta di due volumi coi quali, grazie a un sofisticato sistema tecnologico, è possibile visitare le città riallineando le pagine con l’uso del telefono cellulare, divenendo protagonisti di una straordinaria caccia al tesoro culturale. Dal 2016 scrive per “Il Gazzettino” la rubrica “Ritratti Veneziani”, progetto di brevi biografie domenicali destinato a raccogliere quattrocento storie, le cui prime cento sono già raccolte in due volumi pubblicati da De Bastiani. Alberto Toso Fei è anche il direttore artistico del Festival del Mistero Veneto: Spettacoli di Mistero, che tradizionalmente prende il via a novembre in cento località del Veneto.
    www.albertotosofei.it

     

    Condividi l'articolo