Rachele Colombo

Rachele Colombo

Rachele Colombo

    Cantante, polistrumentista e compositrice eclettica, ha sviluppato negli anni un percorso artistico trasversale e fuori dagli schemi accademici. Interprete di canto popolare, si dedica allo studio delle tradizioni musicali e vocali dell’area veneta e istroveneta. Si afferma con il gruppo di folk revival CALICANTO, con il quale pubblica i cd “Venexia” e “Murrine” partecipa a trasmissioni radio-tv (Caterpillar, Raistereo2, Rai3 Sconfini), cinema (“La ragazza sul ponte” di P.Leconte,“Les enfants du siecle” con L.Bacalov e J.Binoche). Fondatrice, con Corrado Corradi, del progetto Archedora, pubblica i cd “Archedora” e “Descalso” dedicati al dialetto e all’innovazione della musica veneta (Premio Folk Bulletin, Rai2 Terre da Musica, Notturno italiano). Con Ketty Grunchi de LaPiccionaia compone musiche per l’infanzia (premio Rai Sat e Stregagatto ’05) e l’opera “Aqua Granda”, dedicata al quarantennale dell’alluvione a Venezia. Promuove spettacoli con tematiche di genere e pari opportunità.
    Collabora stabilmente con Chiarastella Serravalle (Arte-Mide Teatro) al progetto artistico “Il filo delle donne veneziane” (musica per “Punto Burano” con la regia di Massimo Navone, progetto per la salvaguardia del Merletto) e con Gualtiero Bertelli – La Compagnia Delle Acque in spettacoli di teatro civile con giornalisti e scrittori (GianAntonio Stella, Moni Ovadia, Fabrizio Gatti, Tommaso Cerno, Massimo Carlotto, Edoardo Pittalis). Ha collaborato con i maggiori rappresentanti del settore (tra gli altri Riccardo Tesi, Ambrogio Sparagna, Elena Ledda, Mauro Palmas, Lucilla Galeazzi, Dario Marusic). Oltre che sul territorio nazionale svolge attività concertistica in Europa e nelle  Americhe. È del 2016 l’uscita del Cd ‘NDAR” realizzato con la fisarmonicista francese Miranda Cortes, considerato dalla rivista Vinile tra i dieci migliori Cd dell’anno. Del 2017 l’assegnazione con il doppio Cd book  “Cantar Venezia – Canzoni da battello” del Premio città di Loano per la musica tradizionale italiana.

     

    Condividi l'articolo