Sabina Ferro

Sabina Ferro

Sabina Ferro

    Sabina Ferro, infermiera coordinatrice, ha conseguito la laurea magistrale in Filosofia, Teoretica, Arte e Comunicazione approfondendo gli studi nel campo della Medicina Narrativa  e della Scrittura Autobiografica. Frequenta la Scuola di Scrittura Autobiografica della Libera Università di Anghiari, conseguendo da prima il titolo di esperta in metodologie autobiografiche e, l’anno dopo, di consulente autobiografico. Da anni si occupa di laboratori di scrittura autobiografica presso l’ Unitre di Mogliano Veneto ed è stata docente di Medicina Narrativa e scrittura autobiografica nei vari corsi dell’Azienda ospedaliera,  per i volontari e nei laboratori presso il corso di Laurea Infermieristica con sede a Mestre.
    Dal 2017, conduce gli incontri di Medicina Narrativa e scrittura autobiografica, per operatori sanitari e volontari, al Museo L. Bailo di  Medicina Narrativa dal titolo “Sentirsi nel Pensare con ARTE E CURA”.
    Nel 2005, ha pubblicato un libro di poesie con la casa editrice Ibiskos di  A. Ulivieri, Empoli (Firenze) con il titolo di Dovunque nel ovunque. Nel 2010, dopo varie segnalazioni in altri concorsi, ha vinto il Primo premio del concorso artistico – letterario “Il volo di Pegaso” a cura dell’Istituto Superiore di Sanità, con la poesia Dell’ignoto ho solo un presagio.
    Di seguito, pubblica nel 2014, un articolo dal titolo Noi tutti abbiamo e siamo storia da narrare per Passaggio in Volo, “quaderni di approfondimento” di Punto Gestalt Pegasus, ed. Supernova.

     

    Condividi l'articolo