“Un ponte di parole” domenica 3 febbraio alla libreria Lovat

    Dal laboratorio di scrittura  interculturale “Con le parole cambiamo il mondo” all’antologia “Un ponte di parole”: un percorso di conoscenza reciproca e narrazione collettiva ideato e promosso da CartaCarbone e dall’Associazione Civico 63.  Dopo la presentazione alla Loggia dei Cavalieri di Treviso nei giorni della quinta edizione del festival letterario dell’autobiografia e dintorni, l’antologia sarà protagonista dell’evento organizzato alla libreria Lovat di Villorba domenica 3 febbraio alle 18.30.

    A conversare con la curatrice dell’antologia, la scrittrice Ginevra Lamberti, sarà il critico letterario e scrittore Nicola De Cilia. Le letture saranno affidate a Samantha Silvestri, che sarà accompagnata dalle musiche di Feydan (Tommaso Girardi).

    L’evento è ad ingresso gratuito.

     

    Nicola De Cilia, critico letterario e scrittore, è nato a Treviso nel 1963. È stato  collaboratore della rivista “Lo straniero” e attualmente scrive su “Gli asini”, riviste entrambe dirette da Goffredo Fofi. È autore di Pedagogia della palla ovale (edizioni dell’Asino, 2015), un’inchiesta su rugby e educazione, e del romanzo Uno scandalo bianco (Rubbettino, 2016). Ha curato un’antologia dedicata a Giovanni Comisso Viaggi nell’Italia perduta (edizioni dell’Asino 2017) e due libri di Nico Naldini, Alfabeto degli amici (Ancora del Mediterraneo, 2004) e Come non ci si difende dai ricordi (Cargo, 2005).

    Ginevra Lamberti (1985) è cresciuta in Veneto e vive a Venezia. Il suo primo romanzo, La questione più che altro, è stato pubblicato nel 2015 per nottetempo. Ha pubblicato racconti per Linus, Colla, Scottecs Megazine, ‘Tina. Ha curato il laboratorio di scrittura “Con le parole cambiamo il mondo”, ideato e promosso da CartaCarbone Festival e Associazione Civico 63, dal quale è nata l’antologia di racconti “Un ponte di parole” (Apogeo edizioni).

     Samantha Silvestri. 30 anni. Attrice di teatro e cinema. Vincitrice di vari premi a Milano, Roma. Insegnante di teatro per i Licei padovani con Andrea Pennacchi (boxer teatro) . Scrive per mettere ordine nella sua vita. Ultimo spettacolo: ruolo di Desdemona nell’Otello per la compagnia Carichi Sospesi (Padova ). Attrice per Gruppo Teatro Onda ( Siracusa ).

    Civico 63 è un’associazione nata a Treviso nel Giugno 2014. Promuove l’inclusione e l’integrazione attraverso progetti realizzati in ambito sociale e culturale, per e con le persone.