Partenze: cosa arriva quando si parte? – Anteprima del Festival

Un interrogativo ha guidato la creazione di questo evento di CartaCarbone che si muove con l’aria di essere un’anteprima di ottobre, una festa d’estate sperimentale che porta per tema un indizio di quanto svilupperemo in autunno.

Con Partenze, CartaCarbone Autobiografia & Dintorni quest’anno approda ai nove anni e, dopo due anni carichi di complessità, diventa un altro punto da cui iniziare, un trampolino verso qualcosa da vivere tutti insieme, a partire dalla giornata di sabato 25 giugno.

L’incontro con gli autori non sarà un palcoscenico per “uno”, ma sarà l’incontro di più autori che saliranno sul palco coordinati da un anfitrione che condurrà il gioco delle visione con il proprio inedito approccio.
Questo momento si chiamerà infatti Contrappunti, unione di voci, sensibilità e arti, e nella giornata di sabato 25 giugno alle ore 18:00 ad interpretarlo ci saranno Giuliana Altamura – con il suo ultimo libro L’occhio del pettirosso per raccontarci di fisica quantistica, alchimia e bitcoin tra inquietudine e complessità del mondo contemporaneo – Ginevra Lamberti – con il suo Tutti dormono nella valle una sentita narrazione che indaga le origini di una famiglia complessa degli anni 70 raccontata in terza persona, su cui vigila lo sguardo della figlia – e Angelo Maggi, la “voce” di Bruce Willis, a Hugh Grant, Tim Robbins, Jackie Chan, Rupert Everett, John Turturro, il commissario Winchester dei Simpson e di Ironman solo per citarne alcuni. I fili saranno tenuti da Fulvio Luna Romero, brillante scrittore trevigiano, autore di molti libri, di cui l’ultimo, “La regola degli infami” uscito per Marsilio editori nel 2021.
Il tutto si svolgerà nella Sala Conferenze della Provincia.

L’evento finale, Doppiare le stelle, si fonda su una scelta precisa: quella di portare l’attenzione sull’ascolto, sulla connessione che il collettivo andrà a sperimentare. Staremo insieme, l’uno accanto all’altro, sedendoci sull’erba, (chi vuole stare comodo si porti cuscini o coperta!).
Una voce ci cullerà come strumento musicale che evoca emozioni al di là del contenuto. Sulla traccia del film Sully, autobiografia di un pilota, Angelo Maggi, doppiatore professionista dei grandi del cinema internazionale, leggerà e ripercorrerà alcuni brani estratti dall’omonimo libro (HarperCollins Italia, 2019), per il quale ha prestato la voce a Tom Hanks, protagonista della trasposizione filmografica.
Doppiare le stelle, si terrà alle ore 21 presso il Parco della Provincia di Treviso.
I suoni di queste corde vocali che hanno fatto il giro del mondo, si fonderanno sotto il cielo stellato d’inizio estate solo per noi.
Qualcosa che odora di origine, di partenza, laddove tutto è possibile.

Saranno due i laboratori di scrittura che si aggirano attorno a queste Partenze, che si muovono stendendo i tappeti rossi al nucleo tematico che annunceremo nella conferenza stampa di settembre.
Si parte alle ore 14:30 con il primo laboratorio (di scrittura autobiografica) tenuto da Silvia Battistella dal titolo In valigia. “Le nostre valigie erano di nuovo ammucchiate sul marciapiede, avevamo molta strada da fare. Ma non importava, la strada è la vita” diceva Jack Kerouac. E allora immaginiamo di partire per un breve viaggio e di avere a disposizione solo una piccola valigia, cosa ci mettiamo dentro? Cosa è davvero indispensabile nella nostra vita?

Parte di questa Terra, il secondo laboratorio (di scrittura narrativa), si terrà alle ore 16:00, e verrà condotto da Ginevra Lamberti che partirà da una riflessione: i modi di muoversi sono tanti e altrettante sono le ragioni per farlo. Partire è quello che fanno esseri umani e animali, muoversi è così proprio della vita da accadere perfino alle piante, con semi e pollini che attraversano terre e confini.

Narrare questo moto e le storie che innesca è l’opportunità che ci è data dalle parole.
I laboratori di scrittura si terranno presso il Foyer della sala conferenze della Provincia di Treviso in via Cal di Breda, 116.

Non poteva mancare un laboratorio tutto dedicato ai bambini: L’orto in cassetta, una cassetta di libri. Dalle ore 17:00 alle 18:30 presso Case Piavone Museo Etnografico, a pochi metri dalla sede della Provincia. A guidarli ci saranno Carlo Corsini e Francesca Bot dell’Associazione Maga Camaja.
Ogni piccolo partecipante sarà accompagnato da un responsabile adulto; avranno entrambi l’occasione e il divertimento di mettere le mani nella terra e creare un orto portatile e itinerante costruito dentro una cassetta. Finito l’orticello, bambini e adulti verranno coinvolti in letture animate che hanno il profumo dell’erba, il ronzio delle api, i mille colori dei fiori, i segreti del seminare e far crescere, le voci degli esserini che vivono fra terra e sottoterra. Per trasmettere loro un futuro sostenibile.

Tutti gli eventi – ad esclusione dei laboratori di scrittura – saranno a ingresso libero.
Salta la fila: prenotati su eventbrite! cartacarbone.eventbrite.com
I laboratori di scrittura saranno su contributo e prenotazione fino a esaurimento posti (per iscriversi accedi sempre qui: cartacarbone.eventbrite.com
Per laboratori dei bambini: ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria a nome dell’adulto accompagnatore: (per iscriversi: cartacarbone.eventbrite.com).
Partiamo!

 

 

Biografia | Giuliana Altamura (Bari, 1984) ha esordito nel 2014 con il romanzo Corpi di Gloria (Marsilio), vincitore del premio Rapallo Carige Opera Prima. Nel 2017, sempre per Marsilio, ha pubblicato il suo secondo romanzo, L’orizzonte della scomparsa. Diplomata in violino e specializzata in filologia moderna, è dottore di ricerca in storia del teatro. Vive tra Milano e la Svizzera.

Biografia ! Ginevra Lamberti è nata nel 1985 e vive a Roma. Dopo La questione più che altro, uscito nel 2015 per nottetempo, con Marsilio ha pubblicato Perché comincio dalla fine (2019, premio Mondello 2020). I suoi romanzi sono stati tradotti in Germania, Cina, Francia, Regno Unito e Brasile. Scrive per Domani.

Biografia | Fulvio Luna Romero Trevigiano classe ’77. L’avventura letteraria comincia nel 2003 con il suo primo romanzo che vede come protagonista l’investigatore Carlo Caccia. Nel corso di questi anni, avvicinando la musica ai libri, ha proseguito l’avventura come scrittore e autore di recensioni per vari siti internet e blog.

Biografia | Angelo Maggi è laureato in Biologia presso la Sapienza – Università di Roma, nel 1979 è tra i primi allievi della Bottega Teatrale di Firenze diretta da Vittorio Gassman ed esordisce nell’opera Fa male, il teatro di Luciano Codignola con Vittorio Gassman, a cui sono seguiti collaborazioni prestigiose come con Giorgio Albertazzi, Mario Carotenuto, Carlo Vanzina Come doppiatore, Maggi ha prestato voce a John C. McGinley a Bruce Willis, a Hugh Grant, Tim Robbins, Timothy Hutton, Steve Guttenberg, Danny Huston, Jackie Chan, Rupert Everett, John Turturro e molti altri. Nel luglio 2008 ha vinto il premio “Leggio d’oro voce dell’anno”. Nel 2019 viene scelto come nuova voce di Woody nel film Toy Story 4, in sostituzione di Fabrizio Frizzi e interpreta Cesare Previti in 1994. Nel 2019 vince, per la sezione doppiaggio, il Premio Internazionale “Vincenzo Crocitti”.

 

Condividi l'articolo