Incursioni

Incursioni

Incursioni

La mano geniale e anarchica di Beppe Mora – artista, cartoonist, graphic designer, autore satirico – ci stupirà con incursioni a sorpresa nei luoghi del festival per cogliere volti, attimi, particolari inediti.
Stefano Benni, parlando di Mora: «Attraverso i ritratti noi troviamo le sue predilezioni, i suoi maestri, la sua ironia, il suo fertile caos stilistico. Di sé stesso dice: “Io come ritrattista non guardo in faccia nessuno…” Io gli auguro, in una prossima vita, di poter approdare alla corte di Spagna, vicino al suo amato Velasquez, e dipingere regine e infanti, usando come colori lo sherry, il tempranillo e la garnacha blanca».

 

Condividi l'articolo