Mario Coglitore

Mario Coglitore

Mario Coglitore

Mario Coglitore (1963), dottore di ricerca in Storia sociale, è stato professore a contratto di Relazioni internazionali e Storia contemporanea a Venezia presso l’Università Ca’ Foscari, Dipartimento di Studi linguistici e culturali comparati, dove è attualmente cultore della materia. Si è occupato a lungo dell’evoluzione del sistema mondiale delle comunicazioni con particolare attenzione allo sviluppo della telegrafia europea tra Ottocento e Novecento e alla storia postale partecipando alla realizzazione dell’opera collettanea Le Poste in Italia (sei volumi, Laterza, 2003-2009). Nell’ultimo triennio è tornato agli studi di filosofia politica dai quali era in origine partito e sta collaborando con la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, Istituto DIRPOLIS, Diritto, Politica e Sviluppo. Ha scritto monografie, saggi e articoli di argomento filosofico, storico e storico-culturale. Il suo ultimo lavoro di ricerca si intitola Viaggi coloniali. Politica, letteratura e tecnologia in movimento tra Ottocento e Novecento (Il Poligrafo, 2020). Sul versante della narrativa, ha dato alle stampe Tris. Per una teoria dei sussurranti (pamphlet semi-serio) (Cleup, 2016) e In seconda fila. Schizzi d’autore (Cleup, 2020).

Condividi l'articolo